martedì 5 maggio 2009

Cos'è il successo? Non il denaro, nè in RL nè in SL

Che idea avete di successo? Me lo chiedo spesso in questi giorni in cui assisto, abbastanza sgomenta, all'enesima penosa vicenda che riempie le pagine dei media RL italiani. In cui un vecchio (ultrasettantenne) imprenditore "prestato" (a non rendere) alla politica fa sbelicare dalle risa la stampa di mezzo mondo e in pochi giorni passa dal turbinio di copricapi (dal berretto da capotreno al casco da vigile del fuoco) e situazioni (inaugurazione di linee ferroviarie veloci prima e pellegrinaggi nazional-popolari in zone colpite da un sisma poi) alla ridda di voci e "note di colore" sulle sue vicende sentimental-erotico-personali.

Qual'è per voi il metro di successo? Penso a Second Life e ai falsi miti che si sono immediatamente riprodotti pure nel "your world, your immagination" che prometteva (è un vizio comune non solo ai politici e non solo a quelli italiani) di liberarci tutte dalla schiavitù di necessità (fisiologiche ed economiche) e ruoli (personali e professionali, sessuali o psicologici che siano) e penso come alla fine il metro sembri rimanere lo stesso che in RL, altrettanto fasullo in entrambi i casi, il denaro. Ora intendiamoci, io col denaro ci lavoro in RL (o dovrei dire ci ho lavorato, sono alcuni anni che non lo frequento più così direttamente) e ne percepisco pienamente il valore, specialmente ora che la crisi morde eccome al di là delle chiacchiere.

Eppure, forse perchè per me il denaro resta solo un utile strumento e non un fine, non mi spiego (in verità me lo spiego come quotidianità ma non ne capisco il senso profondo) il perchè di mille vicende e di questa imperante nuova "religione di stato" dell'arricchimento a tutti i costi come unica misura del successo. Sia in RL sia in SL (dove per carità di patria lascerò perdere tutti i casi a me noti di bot che falsificano il traffico, di marchi di moda che mai si sogneranno di sbarcare in SL nonostante i concorsi dedicati alla ricerca delle loro "facce" virtuali, dei doppi, tripli, quadruplici avatar per comprare e vendere land, aprire e chiudere banche, club, negozi al solo scopo di frodare i gonzi). E quindi ogni tanto me ne sto così, in cima al mio monte personale, a guardare con distacco il tutto. Anche a costo di prendermi una pausa se non da RL (difficile, con una famiglia da mandare avanti e un lavoro in proprio che non ti dà la giusta tranquillità manco a 40 anni e con una laurea a pieni voti in Bocconi e una dozzina d'anni di esperienza alle spalle) almeno da SL.

Ebbene sì, chi mi vuol bene già lo ha saputo, ora mi va di dirlo pubblicamente, Luciana Pinazzo si prende una piccola pausa fuori programma. Non definitiva (non ci sperate), ma per qualche giorno, ora o settimana, chissà. Sapete cosa? E' che da un po' di tempo avevo in testa di ritirarmi dalle scene, mi sentivo "vecchia", superata da giovani colleghe "modelle", da PR più grintose, da ragazzine americane, europee e giapponesi che ancora ci credono, che ancora cercano la propria via per realizzarsi (o forse solo per divertisti).

E mi sembra assurdo entrare in competizione in SL, non lo faccio se posso neppure in RL figuriamoci qui dove mi voglio rilassare. Ma continuavo a pensare di poter essere (di dover essere) utile a qualcuna, forse senza capire che dovevo essere anzitutto essere utile a me stessa, alla "picchiatasti" che sta dietro il mio bel visino elettronico. Poi all'improvviso, dopo un paio di giorni di "stacco" vero, che mi ha portato a riposarmi sulle spiagge di un'isoletta a me cara, ho percepito quanto mi mancasse il calore del sole, il sorriso del mio partner la sera, l'aria e l'orizzonte libero il mattino. Anche più di quanto non mi manchino (e mi mancano, ve l'assicuro), tante care e valide amiche conosciute in SL ma per un motivo o per l'altro perse di vista in questi ultimi mesi.

Cose che in SL non posso trovare e che in RL non voglio perdere. Per questo no, non sparirò e no, non andrò via. Ma mi prenderò i miei tempi, cercando più di divertirmi o di realizzare qualcosa di bello in cui io stessa creda e non solo di essere utile a qualche altra persona, non importa quanto amica possa essere. A presto, un bacio a tutte e un consiglio: perdete tempo in RL, ascoltate il suono della pioggia, sentite il calore del sole sul vostro volto. Poi se volete collegatevi in SL per vedere chi c'è, ma non limitate la vostra prime (nè la vostra seconda) vita ad una inutile rincorsa di una cosa futile come il successo o di uno strumento utile quanto freddo come il denaro. Fate ciò che vi piace non ciò che pensate possa tornar utile a voi o altri.

P.S. Il che non significa che non mi vedrete, ribadisco, nè che alcune chiacchiere che ho da tempo in programma di fare con qualche amica mia non possano essere fatte, anzi. Quindi chissà, magari anche grazie a questa "vacanza" potreste leggermi persino di più, se riuscirò a fare qualche intervista che da troppo tempo ho in testa e ho finora sempre rinviato. Ve lo farò sapere, per intanto continuate a leggere questo blog e naturalmente il sito per cui sono reporter, ovvero SLnn.it (e in questo caso non solo perchè ci scrivo io, ovviamente). Mentre se volete essere sempre informate delle tante novità che continuano ad esserci a Piazza Italia o Best of Italian non vi resta che seguire il blog di Annemarie Perenti.

3 commenti:

  1. Il tempo .... il vero problema è il tempo che inesorabilmente passa e lascia i suoi segni.
    Il denaro è un demonio che manipola la nostra capacità di ascoltare lo scorrere del tempo ...
    Il mondo in cui viviamo reale o virtuale che sia non ci consente di ignorare il demone, non ci consente di vivere il tempo man mano che passa, naturalmente, senza forzature .... Eppure "L'uomo saggio vive nel presente" !!!
    Che sia giunto il momento di dire in giro che in tempo è l'unica vera ricchezza che abbiamo? E' semplicemente la verità, anche se oggi così lontana dalla possibilità di essere capita. Senza più il nostro tempo siamo dei poveracci!
    Ciao luciana ....

    RispondiElimina
  2. A presto Pinco bella, mi devi sempre un'intervista, non sperare di scansarla... lol ;)

    RispondiElimina