sabato 2 aprile 2011

State attente (be aware)

Sorry my English friends, but this time I won't use English and I won't talk about virtual fashion or digital art or any online games or 3D platforms like Second Life and so on, because I just want to show some curious little things I noticed thanks to my statistics. So I prefer to use my mother tongue... ;-)

Perchè dovreste stare attente? Perchè potrei essere una pericolosa terrorista, o una criminale informatica, o forse l'alias di una spia russa. O magari sono una serial killer che per depistare tutti parla di moda e arte, chissà. Sta di fatto che controllando un poco gli accessi al mio blog (che va benino direi... se poi venissi accettata in alcune syndications come spero potrebbe anche raccogliere qualche lettore in più e il mio ego ne gioirebbe, ma va bene anche così...), ho notato alcuni accessi a dir poco curiosi nelle ultime settimane. Accessi che voglio condividere con voi, per la gioia del "compagno maresciallo all'ascolto", cui consiglio (come in "Indagini su un cittadino al di sopra di ogni sospetto", meraviglioso film degli anni Settanta con un grande Gian Maria Volontè, riproposto periodicamente su Rai Movie) di lottare per la tutela dei suoi diritti sindacali e chiedere un aumento di stipendio.

Eccovi, dicevo, qualche esempio di chi ha visitato il mio blog personale in queste ultime settimane (giorno, ora, provenienza):

08.03.11 12:17:20 Ministero della giustizia- dip.org.gi..
10.03.11 07:41:55 Inail public network

11.03.11 12:42:31 Ministero della giustizia- dip.org.gi..

14.03.11 14:22:07 Italian army network

01.04.11 14:56:43 Studio legale associato in associazio..


Insomma i casi sono due: o tra i miei "piccoli fans" (o le mie piccole fans... non saprei dire) ho molti appartenenti alla pubblica amministrazione allargata e in generale legate alla gestione della giustizia, o sono "sotto osservazione". Per quali motivi lo ignoro, ma chi mi segue da uno studio legale associato mi avrà letto per interesse personale alla fine della pausa pranzo o in cerca di materiale per qualche denuncia? E chi lo ha fatto dal ministero della Giustizia collegandosi due volte in ter giorni?

Forse sono una criminale almeno informatica? Una hacker senza saperlo? Una infrangitrice di copywright? Non so (se lo sapessi immagino avrei un patrimonio personale più cospicuo, sigh)... posso però aprire un contest "dimostra i crimini della Pinazzo". Al vincitore o alla vincitrice una notte di passione con la mia pupazza in Second Life. Se poi mi aiuta a "rimuovere ogni traccia" possiamo anche pernsare a forme più "intriganti" di corruzione, pardon di convinzione. Del resto inizialmente nel metaverso della Linden Lab mi son divertita a interpretare la parte di una moderna "escort virtuale", quindi sarei del tutto in linea con l'attuale andazzo politico-imprenditoriale italiano.

E visto che si tratta di costume nazionale (e non di fashion system internazionale) ho preferito non sporcare l'Inglese per scrivere questo piccolo appunto... mentre ovviamente distruggevo ogni prova della mia appartenenza a organizzazioni criminose, che credevate?

1 commento:

  1. guarda che lo sanno tutti che sei un agente segreto della CIA

    RispondiElimina